Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito

“Per ogni problema complesso c’è sempre una soluzione semplice. Che è sbagliata.”

(George Bernard Shaw)

“Avendo osservato con quale lucidità e coerenza logica certi pazzi (coloro che delirano in modo sistematico) giustificano per loro stessi e per gli altri le loro idee deliranti, ho perso per sempre la certezza della lucidità della mia lucidità.”

(Ferdinando Pessoa –Il libro dell’inquietudine)

L'impatto dei cambiamenti sulla società ed il ruolo dello Stato

30 April 2018
L'impatto dei cambiamenti sulla società ed il ruolo dello Stato

Relatore: Mario Dogliani Il tema del V ciclo di conferenze è centrato sui molteplici aspetti dell'in...

La scuola, la formazione e l'innovazione tecnologica

26 April 2018
La scuola, la formazione e l'innovazione tecnologica

Relatore: Sylos Labini Il tema del V ciclo di conferenze è centrato sui molteplici aspetti dell'inno...

Innovazione tecnologica e il mondo produttivo

22 April 2018
Innovazione tecnologica e il mondo produttivo

Relatore: Riccardo Leoni Il tema dell'innovazione tecnologica e del suo impatto sul mondo della prod...

Scenari di innovazione tecnologica e la specificità italiana

20 April 2018
Scenari di innovazione tecnologica e la specificità italiana

Relatore: Daniela Palma Il tema del V ciclo di conferenze è centrato sui molteplici aspetti dell'inn...

Di la tua!

L'associazione vive delle idee dei propri membri!
Scrivici i tuoi suggerimenti.

Ma così l’Italia diventa un’isola

09 October 2018
Ma così l’Italia diventa un’isola

Autore: Massimo BordignonFonte: lavoce.info Nella Nadef 22 miliardi in più di deficit. Per disinnesc...

Le doppie morali della crisi europea

04 October 2018
Le doppie morali della crisi europea

Autore: Lucio BaccaroFonte: Economia&Politica Sergio Cesaratto ha scritto un bel libro, Chi non...

La scatola nera delle dichiarazioni della BCE e della Commissione su deficit e debito

24 September 2018
La scatola nera delle dichiarazioni della BCE e della Commissione su deficit e debito

Autore: Roberto Romano Il giorno 13 settembre 2018, forse, sarà una data da ricordare. La Commission...

A 10 anni da Lehman

24 September 2018
A 10 anni da Lehman

Autore: Morya LongoFonte: Il Sole 24 Ore Chi nel 2008 definì la valanga finanziaria che si stava abb...

Lehman 10 anni dopo, Economista: “politica manipolata dalle lobby”

17 September 2018
Lehman 10 anni dopo, Economista: “politica manipolata dalle lobby”

Autore: Daniele ChiccaFonte: WSI A dieci anni dallo scoppio della maggiore crisi finanziaria mondial...

Tante regole in più, ma una nuova Lehman resta possibile

17 September 2018
Tante regole in più, ma una nuova Lehman resta possibile

Autore: Angelo BaglioniFonte: lavoce.info Nonostante il diluvio di regole e le richieste di patrimon...

La transizione alla Green Economy nel nuovo libro di Edo Ronchi

01 September 2018
La transizione alla Green Economy nel nuovo libro di Edo Ronchi

Fonte: Fondazione per lo Sviluppo sostenibile Nella società contemporanea i fattori economici svolgo...

La transizione alla Green Economy

01 September 2018
La transizione alla Green Economy

Autore: Elis Viettone Fonte: asvis.it La presentazione del saggio dell’attuale presidente della Fond...

Savona presenta il suo piano per riformare Ue e Bce

26 July 2018
Savona presenta il suo piano per riformare Ue e Bce

Autore: Alberto Battaglia Fonte: Wall Street Italia Il dibattito franco-tedesco sulle riforme dell’E...

Il mondo secondo Marchionne

25 July 2018
Il mondo secondo Marchionne

Autore: Fabrizio Maronta, Lucio Caracciolo Fonte: limesonline LIMES Che effetto ha il caso Volkswage...

italia-in-europa-2.png

Ma così l’Italia diventa un’isola

Autore: Massimo Bordignon  Fonte: lavoce.info

Nella Nadef 22 miliardi in più di deficit. Per disinnescare l’aumento dell’Iva e cominciare a rispettare le promesse della maggioranza. Ma la spesa in più arriva a 40 miliardi. E ciò presuppone una rapida crescita del Pil. Sostenibile? I dubbi dei mercati. E dell’Europa.

Le anticipazioni sulla manovra di bilancio contenute nella Nadef (Nota di aggiornamento al Def) stanno creando un intenso dibattito nel paese e acuito il livello di scontro tra governo italiano e Commissione europea. Quest’ultima, pur riservandosi un giudizio complessivo al momento in cui verrà presentata la legge di bilancio, ha già chiarito che i numeri presentanti nella Nadef rappresentano una deviazione significativa dagli obiettivi pattuiti dall’Italia nel luglio di quest’anno, preludio all’apertura di una procedura di infrazione...

Le doppie morali della crisi europea

 

Autore: Lucio Baccaro  Fonte: Economia&Politica

Sergio Cesaratto ha scritto un bel libro, Chi non rispetta le regole? (Cesaratto 2018), con l’obiettivo di smontare sistematicamente una particolare lettura della crisi dell’Euro, che assolve completamente la classe dirigente politica ed economica tedesca, e scarica per intero la responsabilità sui paesi della periferia europea. È una lettura moraleggiante, diffusa non solo in Germania, ma anche in ambienti italiani di orientamento liberista. Non è affatto un’invenzione dell’autore. Al contrario, personalmente ho ascoltato diverse volte questo tipo di narrazione quando, nell’autunno del 2013, condussi con Klaus Armingeon una serie di interviste volte a capire in quale maniera funzionari publici, politici e sindacalisti tedeschi interpretassero la crisi dell’Euro e le risposte da dare ad essa (Armingeon e Baccaro 2015)...

La lettura “tedesca” della crisi
Esagerando un po’ (ma lasciando inalterata la sostanza), la lettura della crisi che emerse da quei colloqui in Germania si può riassumere nella maniera seguente: a dire degli intervistati, la situazione dei paesi della periferia europea era per molti versi simile a quella della Germania nei primi anni 2000. Anche l’economia tedesca languiva in quel periodo in una crisi profonda. Diversamente però dai paesi del Sud, la Germania scelse di mantenere in ordine i suoi conti pubblici e di introdurre riforme importanti del mercato del lavoro e della protezione sociale (le riforme Hartz). Sindacati e imprese contribuirono alla ripresa economica accordandosi...

Image

L'associazione RISORSE

L'associazione RISORSE ha lo scopo di diffondere e valorizzare la conoscenza, la riflessione e lo studio della cultura economica, anche ponendosi in relazione confronto con altre tipologie del sapere, nonché con i molteplici aspetti dell'essere umano e delle sue storiche espressioni, con particolare riferimento alla realtà locale.

fondazione_zaninoni_icona.jpg
IO_Oberdan_icona.jpg

Scarica tutta la documentazione relativa alle nostre conferenze

Chi siamo

L’associazione culturale “Risorse”, il cui sottotitolo è “per capire meglio l’economia”, intende rispondere a questa crescente aspettativa dei cittadini, che, di fronte a una crisi prolungata, avvertono la necessità di comprendere davvero. Non si tratta quindi di soddisfare soltanto un bisogno puramente culturale, bensì anche vitale.

 

Con le nostre iniziative offriremo un percorso culturale in materia socio economica, rivolto a cittadini non specialisti I tempi ci paiono maturi per rendere più accessibile e “democratico“ il sapere economico. Così potrà uscirne valorizzato anche il senso di “cittadinanza”.

© 2016 RISORSE. All Rights Reserved. Designed By Mauro Manzoni