Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito

Ultimi Articoli

Banca d'Italia - Finanza pubblica: fabbisogno e debito (15 Gennaio 2018)

15 January 2018

Supplementi al Bollettino Statistico | Indicatori monetari e finanziari Finanza pubblica, fabbisogno e debito Leggi l'articoloLeggi l'articolo.

Le cause dell'attuale crisi economica italiana: le due scuole di pensiero

07 January 2018

di Beppe Vandai Con ’avvicinarsi delle prossime elezioni politiche italiane inizia a crescere anche in Germania l’interesse dei commentatori per...

Italia: estate, sole, caos?

07 January 2018

di Roland Pauli – 29 Novembre, 2017 [ Traduzione di Michele Paratico ] Estate, sole, mafia, cultura e caos. L’immagine...

L’ Italia: imbrigliata nel corsetto della moneta

06 January 2018

di Sascha Keil 8 dicembre 2017 [ Traduzione di Beppe Vandai ] La debolezza dell’economia italiana è un esempio paradigmatico...

Banca Centrale Europea: Bollettino Economico n. 8 2017

28 December 2017

Banca Centrale Europea: Bollettino economico Il Bollettino economico BCE è pubblicato due settimane dopo ciascuna delle riunioni di politica monetaria...

Ricerca

Il filosofo che aveva previsto Trump.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Autore: Antonio Sgobba

Vent'anni fa, Richard Rorty aveva predetto il voto a "un uomo forte" e la condizione della sinistra di questo secolo.
 
“Qualcosa si spezzerà. Gli elettori meno benestanti decideranno che il sistema è fallito e prenderanno a guardarsi intorno alla ricerca di un uomo forte per il quale votare – qualcuno disposto ad assicurare loro che, una volta eletto, a guidare le danze non saranno più i burocrati compiaciuti, gli avvocati astuti, le associazioni di venditori superpagati e i professori postmoderni. A quel punto potrebbe aprirsi uno scenario come quello del romanzo di Sinclair Lewis Da noi non può succedere. Perché una volta che quest’uomo forte sarà salito al potere, nessuno può predire quello che accadrà.”

 

Continua a leggere l'articolo.

Chi siamo

L’associazione culturale “Risorse”, il cui sottotitolo è “per capire meglio l’economia”, intende rispondere a questa crescente aspettativa dei cittadini, che, di fronte a una crisi prolungata, avvertono la necessità di comprendere davvero. Non si tratta quindi di soddisfare soltanto un bisogno puramente culturale, bensì anche vitale.

 

Con le nostre iniziative offriremo un percorso culturale in materia socio economica, rivolto a cittadini non specialisti I tempi ci paiono maturi per rendere più accessibile e “democratico“ il sapere economico. Così potrà uscirne valorizzato anche il senso di “cittadinanza”.

© 2016 RISORSE. All Rights Reserved. Designed By Mauro Manzoni