Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito

Ultimi Articoli

Ma così l’Italia diventa un’isola

09 October 2018

Autore: Massimo BordignonFonte: lavoce.info Nella Nadef 22 miliardi in più di deficit. Per disinnescare l’aumento dell’Iva e cominciare a rispettare...

Le doppie morali della crisi europea

04 October 2018

Autore: Lucio BaccaroFonte: Economia&Politica Sergio Cesaratto ha scritto un bel libro, Chi non rispetta le regole? (Cesaratto 2018), con l’obiettivo...

Banca Centrale Europea: Bollettino Economico n. 6 2018

01 October 2018

Banca Centrale Europea: Bollettino economico Il Bollettino economico BCE è pubblicato due settimane dopo ciascuna delle riunioni di politica monetaria...

Banca d'Italia: Bilancia dei pagamenti e posizione patrimoniale sull'estero - Settembre 2018 (19 settembre 2018)

01 October 2018

Nei dodici mesi terminanti in novembre 2017 l’avanzo di conto corrente ha raggiunto 49,5 miliardi di euro (il 2,9 percento...

La scatola nera delle dichiarazioni della BCE e della Commissione su deficit e debito

24 September 2018

Autore: Roberto Romano Il giorno 13 settembre 2018, forse, sarà una data da ricordare. La Commissione Europea (CE) e la...

Ricerca

Lehman 10 anni dopo, Economista: “politica manipolata dalle lobby”

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Autore: Daniele Chicca
Fonte: WSI

A dieci anni dallo scoppio della maggiore crisi finanziaria mondiale dopo la Grande Recessione degli Anni 30, è il momento giusto per interrogarsi sui pericoli che la storia si ripeta. Cosa è cambiato rispetto ad allora nel mondo finanziario e nella struttura economica globale? Le regole introdotte affinché una crisi come quella che dal 2008 ha investito prima la finanza e poi l’economia reale mondiale non si ripeta, sono efficaci e ci proteggeranno da una possibile seconda crisi? La risposta di economisti, banchieri ed ex leader politici è un coro di no.
Come ha anche osservato l’ex premier inglese Gordon Brown, per il quale “il mondo sta avanzando come un sonnambulo verso la prossima crisi” perché i governi non hanno risolto i problemi che erano all’origine della crisi di dieci anni fa, i timori di oggi sono più politici che finanziari o economici, visti i fondamentali buoni nel mondo industrializzato.

Scondo Sergio Rossi, professore di macro economia e politica monetaria all’Università di Friburgo, ci avviamo verso un decennio di vulnerabilità e la prossima crisi potrebbe arrivare dal fronte politico. “Se la politica fa paura è perché va a rimorchio della grande finanza ed è succube dei grandi poteri finanziari e industriali”.

Continua a leggere l'articolo.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Chi siamo

L’associazione culturale “Risorse”, il cui sottotitolo è “per capire meglio l’economia”, intende rispondere a questa crescente aspettativa dei cittadini, che, di fronte a una crisi prolungata, avvertono la necessità di comprendere davvero. Non si tratta quindi di soddisfare soltanto un bisogno puramente culturale, bensì anche vitale.

 

Con le nostre iniziative offriremo un percorso culturale in materia socio economica, rivolto a cittadini non specialisti I tempi ci paiono maturi per rendere più accessibile e “democratico“ il sapere economico. Così potrà uscirne valorizzato anche il senso di “cittadinanza”.

© 2016 RISORSE. All Rights Reserved. Designed By Mauro Manzoni